Archivio mensile marzo 2019

Arredare e dipingere casa: i 5 colori più adatti secondo il Feng Shui.

Devi dare personalità alla tua nuova casa o hai semplicemente voglia di rinnovare la tua abitazione? Colorala nel modo giusto! Dipingi le pareti con tonalità diverse e dai un tocco di stile scegliendo elementi di arredo in tinta… e il gioco è fatto.

Ma attenzione ai colori: secondo un’antica arte cinese, il Feng Shui, ogni scelta cromatica che facciamo tra le pareti domestiche ha dei precisi effetti sul nostro umore. Scopriamo insieme il significato dei colori nel Feng Shui.

Il Feng Shui è un’arte orientale che si propone di supportare l’architettura tradizionale nella progettazione delle abitazioni e nella scelta dell’arredamento. Il principio di base è che gli spazi devono essere organizzati in modo da creare armonia tra l’interno e l’esterno della casa e favorire la giusta distribuzione di energia per creare ambienti belli, in cui gli abitanti della casa possano sentirsi sereni.

La disposizione dei mobili non è l’unico fattore ad incidere sulla felicità in casa secondo il Feng Shui: anche i colori di cui ci circondiamo hanno un significato.

Perciò, se intendi tinteggiare da zero la tua nuova casa o ridipingere le pareti per dare una rinfrescata alle stanze, divertiti ad identificare i colori più adatti alla tua personalità. Ecco qualche suggerimento per decidere.

  1. BLU: colore del rilassamento, tanto che si dice sia in grado di abbassare la pressione sanguigna e la frequenza dei battiti cardiaci. Di solito è consigliato per camere da letto e spesso per il bagno ma, in qualsiasi stanza venga usato, è in grado di trasmettere serenità. Quindi è adatto anche al soggiorno, ma attenzione alla scelta delle sfumature giuste: un blu troppo scuro come colore dominante in un ambiente può comunicare tristezza. Meglio bilanciarlo con elementi d’arredo dai colori neutri o caldi.
  2. VERDE: adatto sia alle camere che agli ambienti condivisi, rilassa gli occhi e allo stesso tempo allevia lo stress  e favorisce la socialità e la concentrazione. Ciò lo rende perfetto per la camera dei bambini, specialmente nelle tonalità verde acqua e pastello. Vuoi scoprire tutti i colori giusti per questo ambiente? Leggi il nostro articolo Scegli i colori più adatti per la camera del tuo bambino.
  3. ROSSO: rappresenta il fuoco per il Feng Shui, simboleggia l’amore e porta fortuna e felicità in casa. Anche se è di buon auspicio, questo colore deve essere usato con criterio: come l’arancione, non si addice alle camere da letto, perché aumenta l’energia nella stanza e non è un valido alleato per il riposo notturno. Utilizzarlo invece in cucina o in sala da pranzo aiuta la digestione e stimola la conversazione.
  4. GIALLO: colore del buon umore, è perfetto per la cucina, dove i colori devono comunicare allegria ed energia. Inoltre ha la capacità di illuminare e rendere accoglienti anche piccoli spazi.
  5. BIANCO: richiama la buona fortuna e la pace, illumina gli spazi ed ha il grande vantaggio di sposarsi bene con tutti i colori circostanti, valorizzandoli. Ma da solo non basta. Un ambiente completamente bianco appare freddo e di certo poco accogliente, quindi è consigliabile ravvivarlo accostandolo ad altri colori per evitare l’effetto asettico.

La scelta quindi non deve essere casuale, ma adeguata ad ogni ambiente.

E tu? Quali colori preferisci? Faccelo sapere lasciandoci un commento!

E se stai cercando una nuova casa in cui sbizzarrirti con i colori che ami di più, contattaci! L’Agenzia Pegaso Immobiliare ti accompagnerà nella tua ricerca; a presto!

 

L’agente immobiliare: perché è indispensabile nella trattativa?

Quando ci si trova di fronte all’esigenza di acquistare o vendere un immobile troppo spesso l’intervento dell’Agenzia Immobiliare nell’operazione viene percepito come qualcosa di superfluo, non necessario e, soprattutto, come un costo aggiuntivo.

Certamente, proprio come il lavoro di qualsiasi altro professionista, anche quello dell’agente immobiliare deve essere retribuito, ma ciò che è importante sottolineare è che la sua intermediazione non è affatto inutile ma, al contrario, è indispensabile per il buon esito della trattativa.

Volendo pesare costi e benefici legati alla consulenza di un esperto del settore nella compravendita, di sicuro la bilancia pende dalla parte dei benefici.

Oggi ci concentriamo soprattutto sul ruolo che il mediatore riveste in una fase delicatissima della vendita di un immobile: la trattativa.

Quando si parla di trattativa il pensiero di solito va subito al tira e molla sul prezzo tra proprietario ed acquirente. In realtà non si tratta solo di accordarsi sull’aspetto economico dell’affare, ma anche su altri fattori determinanti come ad esempio i tempi o le condizioni di pagamento.

L’agente immobiliare conosce le specifiche esigenze sia del venditore sia dell’aspirante acquirente, perciò da abile negoziatore sa su quali elementi può far leva per giungere alla conclusione del contratto.

Su queste basi, consiglierà ad entrambe le parti come accomodare il prezzo, quali tempistiche suggerire per la stipula del compromesso o del rogito ecc., fino ad individuare il modo migliore per far combaciare tutte le richieste come se fossero tanti pezzi di un puzzle, facendo così incontrare domanda ed offerta e soddisfacendo gli interessi di tutti.

Nella trattativa l’agente immobiliare è il vero protagonista, l’unico in grado di scongiurare scelte avventate che potrebbero far sfumare occasioni d’oro e di consigliare la corretta gestione di offerte e controfferte.

Spesso è difficile trovare un punto di incontro, ma se è un professionista del settore ad impostare la negoziazione sei di certo in buone mani.

Si tratta di gestire un equilibrio sottile che deve bilanciare la necessità di vendere (senza svendere!) del proprietario con l’interesse all’acquisto dell’acquirente.

Vendendo casa da soli c’è il pericolo di non riuscire a guardare in modo oggettivo la situazione, si è troppo coinvolti personalmente… e magari poco esperti di intermediazione!

Inoltre un professionista del settore è indispensabile perché qualsiasi trattativa immobiliare che si rispetti implica necessariamente un’analisi accurata della documentazione relativa al bene.

Sicuramente il fatto che la vendita dell’immobile sia affidata ad un’Agenzia seria rappresenta una garanzia per chi compra: l’agente deve aver visionato le carte ed è tenuto a fornire in modo corretto tutte le informazioni necessarie sulle condizioni generali dell’immobile, sulla sua conformità alle norme edilizie e urbanistiche e sulla presenza di eventuali vincoli, ed è civilmente responsabile se la casa nasconde l’esistenza di servitù, ipoteche, pignoramenti, oppure se fornisce dati falsi.

Tutto questo a tutela delle parti e a vantaggio della sicurezza dell’operazione.

In conclusione, l’agente non è un costo inutile, ma la soluzione che ti permetterà di rendere semplice e sicura la tua compravendita.

Se stai cercando chi possa offrirti un servizio accurato e di qualità nella zona di Pisa, contatta l’Agenzia Pegaso Immobiliare!

Da sempre siamo attenti alla tutela del cliente, in modo che chi chiede la nostra assistenza per intraprendere la vendita o l’acquisto di un immobile possa farlo con la tranquillità di essere in mani sicure.

Ci teniamo a proporre solo il meglio e lavoriamo con chiarezza e competenza, affinché chi si rivolge a noi capisca che può darci la sua piena fiducia.

Ti aspettiamo!

Facebook
Facebook
Instagram