Comprare casa: le verifiche preliminari per una compravendita sicura.

Comprare casa: le verifiche preliminari per una compravendita sicura.

Se vuoi acquistare casa ci sono delle verifiche preliminari che è giusto che tu faccia per intraprendere la compravendita nel modo migliore. Ecco quali sono.

Prima di intraprendere un acquisto importante come quello della tua casa, ci sono delle verifiche preliminari che non puoi trascurare per il successo della tua compravendita. Ecco un elenco pratico delle cose da fare:

1.Accertati che l’immobile sia di piena proprietà di chi vende; infatti se ad esempio dai documenti risulta che è stato ereditato o donato, dovrai avere qualche accortezza in più: in futuro potrebbero anche farsi avanti altri eredi pronti a rivendicare la loro parte.

Nello specifico, le circostanze in cui puoi trovarti sono le seguenti:

  • il venditore non è proprietario esclusivo del bene: possono esserci altri comproprietari che non hanno intenzione di vendere
  • il venditore ha ricevuto l’immobile in eredità o gli è stato donato: gli eredi non soddisfatti ai quali spetta una quota di legittima possono impugnare il testamento/donazione e chiedere la restituzione dell’immobile
  • acquistando da una società devi verificare la “solvibilità” del venditore effettuando anche il controllo protesti.

2.Controlla presso l’Agenzia del Territorio che non ci siano trascrizioni, pignoramenti, vincoli, azioni giudiziarie o ipoteche non evidenziate dal venditore che gravano sull’immobile. Basta fornire i dati del venditore e il suo codice fiscale per effettuare le ispezioni ipotecarie.

3.Incarica un tecnico per verificare la regolarità urbanistica e catastale del bene; nel caso in cui emergessero difformità, il venditore dovrà provvedere a sanarle a sue spese prima dell’atto di compravendita.

4.L’immobile fa parte di un condominio? richiedi all’amministratore una copia del regolamento condominiale e domanda se ci sono opere straordinarie già deliberate o preventivate e se il proprietario è in regola con i pagamenti.

Inoltre è importante che tu, in veste di acquirente, conosca sia i tuoi diritti che i tuoi doveri.

Il diritto principale dell’acquirente è quello di ricevere la consegna dell’immobile al momento del contratto di compravendita, nello stato di fatto conosciuto e con tutti gli eventuali accessori pattuiti, libero da persone e da cose.

Inoltre ha diritto di avere tutta la documentazione relativa all’immobile e di ottenere tutte le informazioni utili relative al bene.

Invece tra gli obblighi di chi compra casa c’è quello di pagare il prezzo pattuito al venditore al momento della sottoscrizione del contratto d’acquisto: se in precedenza ha versato una somma a titolo di acconto, ha il dovere di provvedere al saldo. Qualora il venditore non consegnasse l’immobile, è facoltà dell’acquirente non saldare per intero il prezzo di vendita.

Per la tua compravendita a Pisa lascia che sia l’Agenzia Pegaso Immobiliare, nota e stimata sul territorio, a seguirti. In questo modo avrai la certezza di non trascurare alcun aspetto burocratico e avrai a tua disposizione un servizo professionale di alta qualità.

Contattaci o lascia il tuo commento!

A presto con un nuovo post…

Please follow and like us:

Info sull'autore

Agenzia Pegaso Immobiliare editor

Commenta

Facebook
Facebook
Instagram