Open house: quali sono i vantaggi?

Open house: quali sono i vantaggi?

L’open house mette la tua casa in vendita sotto i riflettori e permette di mostrarla al meglio concentrando le visite dei potenziali acquirenti in un solo evento che può durare un’intera giornata o anche due. Quali sono i vantaggi?

L’open house, letteralmente “casa aperta”, è una strategia di marketing che già da molti anni viene utilizzata in America e si sta diffondendo sempre più in Europa.

Si tratta di un sistema che serve a facilitare la vendita o la locazione di un immobile e consiste nel lasciarlo aperto alle visite libere di potenziali clienti per uno o due giorni.

Di solito organizzata nei week-end, la giornata open house è utilizzata principalmente per promuovere immobili di un certo pregio o di ampia metratura, ma nulla toglie che questa strategia di marketing immobiliare possa funzionare con qualsiasi altro tipo di abitazione.

Coloro che decidono di “aprire la casa” ai potenziali acquirenti hanno il grande vantaggio di concentrare tutti gli interessati in un unico grande appuntamento, evitando di fissare singolarmente con ogni visitatore.

Ovviamente l’immobile è il protagonista della giornata e gli ospiti dell’evento devono restare subito colpiti dalle sue caratteristiche.

Quindi è essenziale fare un bel lavoro preliminare affinché ogni ambiente esterno e interno sia impeccabile e attraente (meglio ancora se con un intervento di home staging), con il vantaggio che sarà necessario fare quest’operazione una sola volta e non per molti appuntamenti singoli, per poi lasciare che tra i vari visitatori arrivi anche il cliente perfetto… e si innamori della casa.

Un altro vantaggio per il venditore è rappresentato dal fatto che le visite multiple confermano che ci sono più persone interessate all’immobile, creando concorrenza tra gli aspiranti acquirenti. Questo si traduce in maggiori probabilità di avvicinarsi al prezzo richiesto.

Inoltre l’open house permette una flessibilità d’orario tale da stimolare maggiormente l’interesse dei potenziali clienti.

Infatti, essendo un evento che dura tutto il giorno, i visitatori si sentono liberi di venire a vedere la casa quando preferiscono e addirittura anche più di una volta, magari per portare una persona fidata alla seconda visita e sentire il suo parere.

Tutto questo con una completa libertà di ispezionare ogni parte della casa, lontano dallo sguardo vigile del proprietario.

Perché tutto funzioni al meglio, l’open house deve essere organizzato con cura ed è necessario saper gestire anche più visitatori contemporaneamente.

Sei un venditore e ti stai chiedendo in che modo puoi riuscire a far funzionare tutto?

Tranquillo, coordinare l’open house non è compito tuo, ma dell’agente immobiliare incaricato di gestire la vendita dell’immobile.

Il suo lavoro inizierà già nelle settimane che precedono l’evento, durante le quali si occuperà di pubblicizzarlo al meglio tramite vari canali a sua disposizione.

Inoltre potrà consigliarti su come allestire la casa ed eventualmente metterti in contatto con un home stager in grado di tirare fuori il lato migliore del tuo immobile.

Una volta pronta la casa, eccoci al giorno dell’open house: l’agente immobiliare prepara una lista degli ospiti, provvede a registrarli al loro arrivo e ad accompagnarli personalmente a vedere ogni ambiente.

Avrai un professionista dedicato esclusivamente alla tua vendita per tutta la giornata.

Conoscendo perfettamente le qualità dell’immobile, la sua storia e tutta la documentazione, il tuo agente fornirà i dati tecnici e commerciali utili e saprà evidenziare i punti di forza della casa.

L’open house di sicuro è uno strumento efficace che ti permetterà di distinguere il tuo immobile dalla concorrenza

Stai cercando di vendere casa e vorresti maggiori informazioni?

Contattami per scoprire questo e tutti gli altri servizi che l’Agenzia Immobiliare Pegaso può mettere a tua disposizione per aiutarti ad accelerare la vendita!

A presto.

Elisabetta Senesi

Please follow and like us:

Info sull'autore

Agenzia Pegaso Immobiliare editor

Commenta

Facebook
Facebook
Instagram